Piano…spunta…

Il giorno piano…spunta

nel silenzio di se stesso

in un eterno che diventa

ogni volta ciò a cui è destinato.

Il creato meraviglia

è denso di richiami

quando spaziando l’anima

si raccoglie altro stupore.

Ogni volta è così

la bellezza sembra scontata

quasi che l’abitudine d’essere

non è che l’ugualità normale

nel divenire d’ogni palpito

si dimentica la dinamica

d’un regalo d’ogni attimo

raccolto con il cuore

che scopre altre meraviglie.

Esser vivi ad assaggiare

…il giorno che diviene

che si dispiega dentro ore

e poi…finisce per ricominciare

come un innamorato di passione

sempre pronto ad esprimere tumulto

…nell’amare a perdifiato

che sembra anche lì…norma

mentre stranamente c’è l’abitudine

quella che non fa apprezzare

quanto anche così è meraviglia…

 

Visited 1 times, 1 visit(s) today

1 thoughts on “Piano…spunta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *