Divorati…

Come ingoiata è la perdenza

quando il bando ferisce

nella pazienza poi di capire

l’ineluttabile trasformato

in pazzia dell’umano

specie quando deve lasciare

quell’abbandono volare

in tutto ciò che non è più.

Come ingoiata è la rabbia

dentro la fatica d’accettarla

e poi…perdonarla

come se non t’avesse travolta

quell’iniziale sorpresa colpente

che è lacerata di dolore.

Quanto è il dolore

del mondo mondano

in quella partecipazione al gioco

che spiazza gli equilibri

affogati ed alimentati

come fuoco che s’alza al cielo

così…fumo che invade

così…schioppettii che s’odono

mentre il dolore è solo visibile

più di quel fuoco che arde.

Pietosità è lo sguardo velato

da tanto virtuoso ferire

più se stessi che gli altri

senza un pizzico d’amore

che la rabbia ha divorato

dentro le vite che si piegano…

 

Visited 1 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *