Qualche perche’…

Condurre…la tua strada

e’ l’esperienza piu’ che…premia

non con “cose” che…mai riempiono

…lo spazio della vita

con la volutta’ del possesso

conteggiato come successo

nel permetterti di contare

in una massa che invece soffre

perche’ per ogni successo…hai ucciso

perche’ per ogni pedina…hai giocato

…senza limitare l’ingordigia

…senza ascoltarti mai

perche’ poi…non ti senti sazio

perche’ poi…non ti senti felice.

E’ un’assuefazione che assomiglia

…alla svendita di cio’ per cui sei qui

…non per alimentare l’ego

ma…per produrre anima

ma…per donare luce.

E’ una luce che brilla

con cristalli che luccicano

come un sole dentro che irradia

tutto cio’ che lo sguardo prende

dal sotterrare buio nell’emozione

dal sotterraneo dialogo con te stesso

mentre arricchisci il tuo percorso

con la gratuita’ dell’espanderti

attraverso il cammino che ti compete

come se fossi guidato da quella facolta’

…d’umano che non spreca nulla di se stesso…

 

 

Visited 3 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *