Questione…

E’ solo questione di…luce

il chi sei…il dove vai…

Persino i perche’ cambiano

e…nella forma di guardare

c’e’ la prospettiva chiara o incerta

c’e’ la luce…l’ombra…l’opaco

e…tutto cambia di colpo.

Con la luce accesa

vedi nel chiaro…senza dubbi

senza dover “bluffar”di vista

senza giocare nelle possibilita’

…in quel sei o…non sei

che decidi per te d’essere.

E’ solo questione di luce

…la cristallita’ dello splendore

ed e’… la purezza dello sguardo

che circonda la realta’

d’una verita’ accecante

quasi abbagliante che…hai paura

e…persino la sanita’ mentale

rischia di tentennare

perche’…all’improvviso…quella luce

che…sfiora ed accarezza

nella fulgidezza d’uno specchio

…ti rimanda anche il minimo

punteggiato di tanta umanita’

non scalfita a volte da…abitudine.

Eh si’…l’abitudine all’ombra

e pure…all’oscurita’ totale

che…allorquando arrivi ad accendere luce

diventa possibilita’ d’intravedere.

S’arretra e…si scappa

quasi confortati dal…non volere

quasi aggrappati…alla buita’

poiche’ il buio…non costa.

E’ una condizione di sonno

quello letale della morte

dove il comodo rifugio d’una bara

ti fa dormire per sempre

e… il passaggio di dolore

…e’ cosi’…scansato

e…sei gia’ morto e quindi…e’ uguale

perche’…accendere la luce e’…sapere

perche’…t’accorgi di crepi e marciumi

perche’…guardare nel fino e’…imparare

a…distinguere la scelta

decidendo se accenderla…la luce.

T’accorgeresti di troppo

quindi al buio…tutti e tutto.

La paura del buio…e’ sicurezza

e perche’ nascere dal buio

e perche’ crescere per esser poi morti?

E’ meglio arretrare di compatto

e’ meglio…si’…e’ meglio…

 

Visited 40 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *