La proiezione…

La proiezione del Tutto

sta proprio nella creazione

d’un illusorio esistere registrato

…dai sensi e dal pensiero

che ci colloca strutturati

come rincorrenti pezzi

che mai formano l’essenza.

E’ una posizione che…non puo’

…mai afferrare il vero essere

poiche’ lo si crea sull’illusione

d’essere chi e…che cosa

quando non rendiamo tangibile

la vera posizione dell’umano

cosi’ costretto dalla circostanza

che ci rende l’esperienza vita

quella tal cosa che e’…altro.

Altro d’esperienza e’ il senso

quello profondo d’appartenenza

che potrebbe unire senza opposti

…quella dualita’ delle scelte

…quella ragione di viaggio

…quella proprieta’ intrinseca d’ognuno

…quella individualita’ costruzione

in un Tutto da raggiungere

mentre attraversi la vita stessa

con la sua strana dimensione

che…allontana invece di possedere

…quell’essere chi e…che cosa

in un’abbandonarsi all’evento

accolto come occasione di capirlo…

 

 

Visited 21 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *