Piango…

Piango…di quella disperazione

infilata dentro il mondo

e…negli uomini che…non lo sono piu’

raggrinziti nelle rughe dell’incoscienza

per aver perduto la propria anima.

Piango…di troppa immensita’

capace di soffrire nel silenzio

della tomba della terra

che ha perso il suo equilibrio

cosi’…allontanata dalla centralita’

che solo Amore puo’ far ritrovare.

Piango…per il mio impossibile

che non ha voce ne’ sussurro

persi entrambi di vigore

perche’ non serve a nulla…dire

di quel che mi rende…lacrima

che mi pulisce un po’ d’angoscia

perche’ non so far altro.

Rimanere inerte dinnanzi all’uomo

che ha perso dignita’…rispetto…liberta’

che ha perso tempo rivolto solo al potere

d’un fallace che predomina

l’assetto del destino che si sceglie

nella comodita’ del presto e subito

non nella riflessione del cio’ che e’…la vita

nel suo breve ed intenso cammino veloce.

E’ un attimo…la vita

e’ cosi’ ristretta…sbattuta…bistrattata

nel mal vivere che riesce ad accomunare

mentre piango…di dolore dello sprecarla…

 

Visited 8 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *